Sondaggi

Ti piace il nuovo sito?
 

Statistiche

Hits visite contenuti : 77261
Lettera del Presidente

Un Polo Aerospaziale a Capua.

Ad unire i propri sforzi per sostenere lo sviluppo in questo comparto sono, insieme al Comune di Capua, la Regione Campania, la Provincia di Caserta, il C.I.R.A. (Centro Italiano Ricerche Aerospaziali), l’O.M.A. SUD (Officine Meccaniche Aerospaziali), la Costruzione Aeronautiche TECNAM e l’Aeroclub Terra di Lavoro, che hanno dato vita all’ “Aeroporto Oreste Salomone Società Consortile a Responsabilità Limitata”

Il progetto nasce dalla storia di Capua, che lega il suo nome ad uno dei più grandi eroi dell’aeronautica italiana, il suo cittadino Oreste Salomone, insignito, primo pilota italiano, della Medaglia d’Oro al Valor Militare, e affonda le radici nella consistente tradizione nel comparto aerospaziale presente sul territorio, che ha visto negli ultimi anni la localizzazione di strutture produttive e di ricerca a forte impiego di manodopera qualificata e la realizzazione di piani strategici di sviluppo tecnologico.

Un progetto che trova la sua location  ideale su questo territorio per le forti interrelazioni industriali e la marcata complementarietà nelle competenze tecnologiche e produttive delle aziende che vi operano, ma anche per la presenza dell’aeroporto di Capua, intitolato appunto al Magg. Oreste Salomone, oggi non più aeroporto militare ma civile in seguito alla sua dismissione da parte  del Ministero della Difesa in favore dell’E.N.A.C. ed in grado quindi di inserirsi nel più ampio disegno di sviluppo del settore aeronautico meridionale.

La costituzione del Polo Aerospaziale rappresenta l’opportunità di realizzare una forma di coordinamento del sostegno allo sviluppo industriale, alla ricerca scientifica e all’innovazione tecnologica rivolta al comparto aerospaziale in questo territorio, sulla base del quale promuovere il necessario raccordo con le istituzioni regionali e nazionali, ma anche la possibilità di favorire una risposta  a più ampio spettro alla domanda proveniente dal mercato aeronautico e spaziale attraverso la produzione di velivoli,  le infrastrutture, ecc.

La volontà di investire sulla valorizzazione del settore aerospaziale come opportunità di sviluppo per l’industria e per il sistema di ricerca coglie quindi una delle vocazioni di questo territorio ma dimostra altresì la consapevolezza che di industria aerospaziale non si può ragionare solo in termini locali bensì regionali e nazionali, se si vuole raccogliere la sfida commerciale in un settore in cui operano ormai sistemi produttivi di grande consistenza.                                                                            

                                                                            Il Presidente della A.O.S.s.c.arl        

                                       Carmine Antropoli